giovedì , 16 agosto 2018
Home » Appuntamenti » Apertura attività pastorali: l’Anno della Fede

Apertura attività pastorali: l’Anno della Fede

Domenica 14 ottobre nella nostra Parrocchia ci sarà la celebrazione di inizio delle attività pastorali e catechistiche con la  S. Messa delle 10.30, alla quale parteciperanno tutti i bambini e le catechiste. A breve saranno online anche tutti gli orari delle classi del catechismo!

Logo-Anno-FedeBenedetto XVI° con la Lettera apostolica Porta fidei dell’11 ottobre 2011 ha indetto per questo nuovo anno pastorale l’Anno della fede. Di seguito alcuni brevi estratti della lettera.

Esso avrà inizio l’11 ottobre 2012, nel cinquantesimo anniversario dell’apertura del Concilio Ecumenico Vaticano II, e terminerà il 24 novembre 2013, Solennità di Nostro Signore Gesù Cristo Re dell’Universo.
Quest’anno sarà un’occasione propizia perché tutti i fedeli comprendano più profondamente che il fondamento della fede cristiana è «l’incontro con un avvenimento, con una Persona che dà alla vita un nuovo orizzonte e con ciò la direzione decisiva». […]
L’inizio dell’Anno della fede coincide con il ricordo riconoscente di due grandi eventi che hanno segnato il volto della Chiesa ai nostri giorni:
- il cinquantesimo anniversario dell’apertura del Concilio Vaticano II, voluto dal beato Giovanni XXIII (11 ottobre 1962),
- il ventesimo anniversario della promulgazione del Catechismo della Chiesa Cattolica, offerto alla Chiesa dal beato Giovanni Paolo II (11 ottobre 1992).

[…] L’Anno della fede «sarà un’occasione propizia per intensificare la celebrazione della fede nella liturgia, e in particolare nell’Eucaristia». Nell’Eucarestia, mistero della fede e sorgente della nuova evangelizzazione, la fede della Chiesa viene proclamata, celebrata e fortificata. Tutti i fedeli sono invitati a prendervi parte consapevolmente, attivamente e fruttuosamente, per essere autentici testimoni del Signore.

Vuoi essere un grande? Comincia con l’essere piccolo. Vuoi erigere un edificio che arrivi fino al cielo? Costruisci prima le fondamenta dell’umiltà.

Sant’Agostino

Rispondi